Strumenti personali

Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni
Tu sei qui: Portale L'Azienda Politica ambientale

Politica ambientale

Consapevole che la gestione di una discarica di rifiuti può rappresentare una criticità ambientale, l’organizzazione indica con questo documento i principi guida che intende perseguire, ed in funzione dei quali si impegna a:

  • Operare nel pieno rispetto della normativa ambientale che disciplina gli aspetti delle proprie attività;
  • Promuovere la partecipazione di tutto il personale ad una sempre più forte coscienza ambientale mirata ad evidenziare l’influenza che le proprie azioni hanno sull’ambiente circostante, programmando piani mirati di formazione, informazione e momenti di partecipazione;
  • Dotarsi di un sistema gestionale in grado di controllare e misurare gli impatti ambientali, nonchè di predisporre gli strumenti necessari ad evidenziare, prevenire e risolvere le non conformità;
  • Coinvolgere le istituzioni nella programmazione dei controlli eseguiti sugli aspetti ambientali correlati ai processi produttivi;
  • Promuovere la diffusione delle informazioni necessarie per comprendere gli effetti sull’ambiente delle attività dell’Organizzazione, adottando un dialogo aperto e trasparente con le parti interessate dagli aspetti ambientali;
  • Adottare risorse umane e tecnologiche per prevenire l’inquinamento attraverso l’ottimizzazione dei consumi delle risorse rinnovabili e non rinnovabili, il recupero energetico, il contenimento delle emissioni e la protezione del suolo e del sottosuolo.


Gli obiettivi, individuati attraverso una analisi iniziale degli impatti ambientali associati ai propri processi produttivi da perseguire nel prossimo triennio sono di seguito riportati:

  • Mantenimento della Certificazione del “sistema integrato aziendale” in base alla norma UNI EN ISO 14000:2004;
  • Rinnovo della Registrazione EMAS dell’impianto di Cerreto, in base al REGOLAMENTO (CE) n. 1221/2009 del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 25 novembre 2009;
  • Migliore gestione dei rifiuti, riducendo quelli prodotti internamente e destinando quelli abbancati al recupero energetico, attraverso la termovalorizzazione del biogas da utilizzare nella produzione di energia elettrica;
  • Garantire elevati livelli di tutela ambientale e della salute umana mediante la realizzazione di un sistema integrato di abbattimento e recupero (costituito da: impianto di produzione biogas a biomasse, impianto di trattamento del percolato, impianto di post-combustione) che riduca le emissioni convogliate in atmosfera (riduzione di CO fino al 40%, riduzione degli NOx di oltre il 10%) e nei corpi idrici superficiali;
  • Effettuare il monitoraggio in continuo dei valori di emissione, tramite avanzati sistemi di IT ed automazione, prevedendo altresì la remotazione dei dati acquisiti attraverso il monitoraggio;
  • Stimare gli eventuali effetti biologici della discarica sull’ambiente circostante attraverso l’esecuzione dei monitoraggi indicati nel Progetto di biomonitoraggio per la valutazione dell’alterazione ambientale attraverso l’uso di organismi (detti biomonitor);
  • Implementare i sistemi di sicurezza adottati per prevenire e contenere incendi e/o contaminazioni del suolo, del sottosuolo e delle acque superficiali;
  • Implementare i mezzi di comunicazione per migliorare le relazioni con le istituzioni ed i cittadini, considerando le loro esigenze nella determinazione delle scelte che riguardano i provvedimenti adottati dall’azienda in campo ambientale.
Azioni sul documento